Più di mille itinerari per pedalare e camminare, centinaia di guide alle località più interessanti delle Alpi e degli Appennini senza dimenticare i laghi ed anche le coste del Nord Italia.
In sella o scarponi ai piedi tante idee per vivere giornate e vacanze indimenticabili! Chi siamo per spiegare il nostro sito e la filosofia! Il blog per aggiornamenti e novità!
E se vuoi arrivare direttamente a ciò che cerchi usa la lente in alto a destra! 

Itinerario del giorno

Giau e Falzarego
Lasciati Ispirare

Giau e Falzarego

anello epico nel cuore delle Dolomiti venete tra panorami, storia e cultura

Ascoltando l’eco della Grande Guerra
ai piedi delle Tofane e del Lagazuoi

Due ascese impegnative all’ombra del Ra Gusela e del Lagazuoi, tra Cortina d’Ampezzo, Livinallongo e la val Badia, a due passi dalla linea del fronte della Grande Guerra. Un frequente alternarsi di ambientazioni e scenari in cui i chilometri, pur faticosi, alla fine sembrano volare. 
Dal 1915 al 1918 su queste montagne alpini italiani e soldati austriaci si sono fronteggiati in una logorante guerra di trincea. Diverse tracce di questi eventi permangono sulle pendici dei monti ed anche nella roccia stessa, scavata, perforata e lesionata da esplosioni accidentali o mirate. Oggi, per fortuna, muoversi tra queste montagne non è altro che un’esperienza rilassante ed appagante pur nel ricordo di quanto dolore può causare la follia dell’uomo.

Da Co...

Continua a leggere...

Ultima News

Tre cose da fare in val Canali
News

Tre cose da fare in val Canali

Una camminata molto impegnativa, una facile ed una destinazione di assoluto relax

Secondo VisitTrentino, la val Canali  "è considerata una delle più belle valli alpine e rappresenta l'accesso meridionale al gruppo dolomitico delle Pale di San Martino".

Per avere conferma di quanto sia affascinante e sorprendente la val Canali ci sono (almeno) tre cose da fare.

La modalità contemplativa è, ovviamente, la meno impegnativa: si arriva in auto, o con i servizi del trasporto pubblico locale, e si passeggia nel fondovalle e, soprattutto, lungo le rive del laghetto Welsperg, un piccolo specchio d'acqua nei cui brillanti colori si riflettono le Dolomiti.

Richiede qualche sforzo in più, invece, salire al rifugio Treviso: è comunque un'escursione che non spaventa dal momento che colma un dislivello inferiore ai cinquecento metri. Si parte dal Cant del Gaal o da malga Can...

Continua a leggere...