bellagio1.jpg
Immagini di Bellagio (scorri la gallery!)
bellagio2.jpg
bellagio3.jpg
Lombardia

Sul Triangolo lariano

A cura di PromoBellagio, tre schede per tre passeggiate nel cuore del lago di Como, in quel "triangolo lariano" che si proietta nelle acque del Lario dividendone i due rami, comasco e lecchese.

Clicca per scaricare i PDF degli itinerari:
- Bocchetta di Terrabiotta
- Al parco del monte San Primo
- monte Ponciv

Spostandosi da Bellagio ed il suo entroterra, nei monti lariani - tra la città ed il confine con la Svizzera - si possono effettuare varie escursioni che vanno a raggiungere rifugi, alpeggi e cime dove il panorama si apre spesso a 360 gradi.

Sulla Via dei Monti Lariani si individuano quattro lunghi sentieri, numerati 1-2-3-4, che portano da Cernobbio sino a Sorico: tappe intermedie sono la val d'Intelvi, la val Menaggio e la valle Albano. Si tratta di percorsi molto lunghi (tempi indicati oltre le nove ore) ma che si possono agevolmente ridurre partendo da vari punti intermedi.
Percorrere la Via dei Monti Lariani nella sua interezza è sicuramente un obiettivo stimolante ed un'esperienza affascinante ma richiede un buon grado di preparazione ed un contatto con l'Ufficio Turismo di Como per verificare l'apertura o la chiusura dei rifugi, la frequenza delle corriere e tante altre preziose informazioni.
Due giorni di cammino sono suggeriti invece per l'attraversamento a piedi del Triangolo Lariano da Brunate a Bellagio con tappa intermedia a Pian del Tivano.
Un altro itinerario che impiega più giorni di cammino è il sentiero delle Quattro Valli che si svolge nel territorio della Comunità Montana Alpi Lepontine: tale itinerario, attraverso vari "alpeggi" e vari passi, porta da Breglia (poco a monte di Menaggio) a Dasio (sul lago di Lugano), lambendo il confine con la Svizzera.

Foto e testi in collaborazione con PromoBellagio
www.bellagiolakecomo.com

Condividi su  -