cicognolo.jpg
Castello di Cicognolo
Lombardia

I castelli del Cremonese

Cicognolo è un piccolo paese della Bassa cremonese, dista circa 15 km dal capoluogo e poco più di dieci dal casello autostradale.
Da qui, e dalla strada che passa davanti al suo monumentale castello medievale (profondamente rivistato, però, nel corso dell'Ottocento dall'architetto Luigi Voghera), prende le mosse una bella pedalata che lungo via Dante conduce fino a Cappella de' Picenardi (km 2).
In quest'altro piccolo paese ci si innesta sulla SP29 da seguire fino a Torre de' Picenardi dove l'attenzione è tutta rivolta al castello-villa Sommi Picenardi: un fossato ancora colmo d'acqua cinge la fortificazione che fonde diverse espressioni stilistiche in un mix molto particolare (km 7).
Ancor più scenografico il castello di San Lorenzo dove si arriva in altri due chilometri: un rigoglioso giardino cinge la splendida fortificazione quattrocentesca. Ben poco resta però dell'originario maniero: anche qui l'architetto Luigi Voghera rimaneggiò la struttura adattandola al gusto della sua epoca.
Giunti a San Lorenzo si può valutare il ritorno sul percorso d'andata o l'estensione della pedalata. In questo secondo caso si può percorrere la SP29 che in quattro chilometri conduce sulle rive dell'Oglio, a Isola Dovarese.
Pur recando il nome della famiglia “da Dovara” il paese - un tempo confine tra Stati - deve la sua splendida piazza centrale alla famiglia Gonzaga - mantovana - che non trascurò di valorizzare questo porto fluviale così strategico.
Momento principe della vita degli isolani è il Palio che richiama ogni anno migliaia di visitatori e curiosi.

Condividi su  -