ciclotaro1.jpg
sansecondo.jpg
San Secondo ed il suo castello
ssecondo.jpg
Rocca dei Rossi a San Secondo
Emilia Romagna

CicloTaro

E' un percorso ciclabile che misura nove chilometri e può essere esteso a nord (su viabilità ordinaria) fino a Roccabianca - il paese che ricorda, nel nome, Bianca Pellegrini amata dal Signore quattrocentesco, Pier Maria Rossi, che vi fece erigere il castello - e verso sud (ancora su viabilità ordinaria) fino a San Secondo Parmense - dove si trova l'interessante rocca dei Rossi.
Il percorso ciclabile corre da Viarolo a Trecasali (così chiamato perché unisce tre casali un tempo afferenti a diverse amministrazioni) e sfiora nel suo corso diverse frazioni tra cui San Quirico, dove l'attenzione è rivolta alla millenaria parrocchiale ed a due ville settecentesche, la “Baronessa” e la “Colombaia”, con interessante torretta di avvistamento.
San Secondo si trova a meno di un chilometro dal corso del Taro e dalla pista ciclabile: per arrivare invece a Roccabianca si deve percorrere la SP8 verso Sissa, Gramignazzo per raggiungere infine il paese di Giovannino Guareschi, appunto Roccabianca (circa 10 km da Trecasali).
Il rientro avviene sulla via dell'andata.

Condividi su  -