aroncole.jpg
busseto.jpg
Busseto, la Rocca (scorri la gallery!)
Emilia Romagna

Terre verdiane

“Sono stato, sono e sarò sempre un paesano delle Roncole”. Disse così, una volta, Giuseppe Verdi, uno dei più importanti musicisti italiani e non solo. Roncole, che dagli anni Sessanta è Roncole Verdi proprio in onore del Maestro, è una delle località verdiane toccate da una piacevole pedalata di pianura.
Partendo da Villanova d'Arda (stazione FS) si raggiunge Busseto lungo la SS558: i primi chilometri sono un lungo rettilineo, poi, dopo una rotonda, la strada si fa più vivace ed ombreggiata e passa anche nei pressi di Villa Sant'Agata, la residenza che Giuseppe Verdi acquistò e curò (pare con grande competenza) quando, già famoso, volle rinsaldare il rapporto con le sue terre di origine.
Busseto, sede della partenza di una tappa del Giro d'Italia 2013 e capitale “verdiana”, merita una visita approfondita. Rocca Pallavicino, al cui interno si trova il teatro Verdi, troneggia su una scenografica piazza cui si arriva dopo aver percorso i portici di via Roma. Questo borgo è in realtà una “città”, come sancito da Carlo V nel 1533.
Tornando sulla strada principale si prosegue in bici verso la frazione di alla quale si arriva in quattro chilometri e dove si visita la casa natale del Maestro.
Il ritorno avviene sulla via dell'andata: si pedala lungo una strada statale che però, nei festivi, non è molto trafficata.

E' da ricordare che:
- anche Busseto è sede di una stazione ferroviaria che, come Villanova, si trova sulla linea Cremona - Fidenza,
- chi parte da Cremona arriva a Villanova seguendo le indicazioni di un altro itinerario proposto su www.cicloweb.net (clicca qui),
- la pedalata può proseguire, per chi arriva in “treno+bici”, fino alla cittadina di Fidenza, posta lungo la tratta Milano - Bologna.

Condividi su  -