kitz1.jpg

Kitzbühel, water therapy

L’acqua è un formidabile anti-stress: non ci si alzerebbe mai da una pausa in cui l’unico rumore è quello di un fragoroso torrente. Si rimarrebbe in eterno a contemplare lo scorrere di un ruscello o il salto d’acqua di una cascata.
Per non parlare, poi, del potere rigenerante e liberatorio di un’immersione, anche parziale, magari solo limitata alle gambe, in fresche acque di montagna. La muscolatura si risveglia, la stanchezza ci abbandona, il buonumore, fomentato dalle endorfine in crescita, si rafforza!

E sono innumerevoli le occasioni per godere dell’acqua attorno a Kitzbühel dove abbondano ruscelli e torrenti e da dove, per chi se la vuole prendere più comoda, è facilmente raggiungibile lo Schwarzsee, ideale contesto per una giornata rilassante.
Comodo anche il Gieringer Weiher nelle colline di Bichlach.
Più avventuroso risulta raggiungere le scenografiche cascate Sintersbach, alte 165 metri. L’impatto visivo è maestoso ed un bagno nelle acque del torrente, tra il fragore della cascata ed il silenzio del bosco, risulterà indimenticabile.

Dopo aver ammirato le cascate si può salire verso la baita Wildalm dove ricaricare le pile in vista della discesa che porta – in direzione Burgstallalm – lungo le rive dello Jochberger Ache, torrente dalle acque turchese in cui brillano ciottoli bianchi!

Ulteriori info? info@kitzbuehel.com

Condividi su  -