giau3-min.jpg

Il Giro a Cortina d'Ampezzo

Il 24 maggio 2021 il Giro d'Italia concluderà a Cortina d'Ampezzo la sedicesima tappa, con partenza a Sacile. Ma quali sono le tre principali salite da fare in bici partendo da Cortina d'Ampezzo?

Dalla perla delle Dolomiti si possono conquistare almeno tre passi:
- passo Giau, il mitico valico tra la Gusela ed il Lastoi de Formin,
- passo Falzarego, ai piedi del Lagazuoi e del Sass de la Stria
- passo Tre Croci, tra Cristallo e Sorapiss, in direzione di Misurina
- il più facile passo Cimabanche sulla strada per Dobbiaco
I dettagli delle salite sono descritti qui: www.cicloweb.net/bicicletta/b-veneto/newcortina.htm insieme a tanti altri percorsi dedicati anche alla mountain bike!

Si può disegnare un anello tra Cortina d'Ampezzo e Misurina passando per i passi Cimabanche e Tre Croci oppure un itinerario circolare molto più impegnativo che preveda la salita a passo Falzarego e passo Giau. Ovviamente, entrambi gli anelli sono percorribili in entrambe le direzioni per panorami e viste sempre diversi!

La data del 24 maggio non è, ovviamente, casuale per una tappa che correrà a due passi dal fiume Piave, protagonista della celebre "Canzone del Piave", motivo patriottico che richiama l'ingresso dell'Italia nella Grande Guerra (avvenuto appunto il 24 maggio 1915) ed il passaggio del fiume Piave, come primo passo della sfida all'Impero AustroUngarico.

Condividi su  -