aaaatorbole.jpg
Torbole, sul Garda Trentino (scorri la gallery!)
arco.jpg
Ad Arco
rivaldegarda.jpg
Riva del Garda
tenno2.jpg
Tenno, postazione panoramica
Trentino

Garda Trentino

Il lago di Garda viene formato dalle acque del fiume Sarca, un torrente che nasce dalla confluenza di vari rivi originati dai ghiacciai dei gruppi dell'Adamello-Presanella e delle Dolomiti di Brenta.
Dopo una secca curva nei pressi di Sarche, il Sarca procede verso sud passando per Dro e poi, tra Riva e Torbole, sfocia appunto nel lago.
Dall'alto si nota l'evidente differenza di colorazione tra le acque del lago, più blu, e le acque del torrente più grigie, cariche di residui di roccia glaciale (limo).
Riva e Torbole sono i due paesi costieri, da secoli in simbiosi con il lago: un tempo per la pesca, oggi per il turismo. I centri storici, pittoreschi e variopinti, invitano ad una passeggiata contemplativa e rilassante.

Arco è invece un centro storico e culturale, una Città, che offre le caratteristiche climatiche ed ecologiche tipiche delle zone lacustri. Nella sua area anche ville e giardini in stile liberty e palazzi rinascimentali.

Tenno è situato più in alto, a 450 mslm, ed è una sorta di balcone sul Garda: il panorama dal borgo - impreziosito da un borgo antico di raro fascino e da un castello - è eccezionale. Nei pressi del paese, verso il passo del Ballino, un azzurrissimo specchio d'acqua, il lago di Tenno, è un'altra meraviglia naturale. Da visitare anche la frazione Canale, molto caratteristica.
A livello storico sono presenti in tutta la zona testimonianze del tempo che fu: siti romani, possenti castelli (primo tra tutti quello di Arco), palazzi affrescati e chiese di rilievo. A due passi dal lago, verso nord, si trovano Castel Drena e, qualche chilometro più in là, Castel Toblino.

Questi, non va dimenticato, erano luoghi frequentati dalla nobiltà asburgica ed amati da letterati e scrittori, soprattutto nord europei.

Condividi su  -