zcervino0.jpg
Valle d'Aosta

Cervinia e la Valtournenche

Ai piedi dello straordinario monte Cervino, contraddistinto da un'inconfondibile sagoma, si trova la stazione turistica, estiva ed invernale, di Breuil-Cervinia, conosciuta in tutto il mondo.
Cervinia è una località completa che offre - oltre allo sci (estivo ed invernale) - numerose possibilità escursionistiche, ciclistiche, naturalistiche e sportive. Nonostante l'importanza e la fama di Cervinia, la meno nota Valtournenche si può considerare la capitale della valle, il cuore della vallata che ha legato il suo nome anche ad importanti imprese alpinistiche.
Nella vallata si incontrano altri piccoli paesi, ognuno particolare ed affascinante.
Chamois addirittura è l'unico (forse) paese italiano ancora abitato che non si può raggiungere in auto: a 1800 mslm è collegato alla valle solo tramite una funivia che parte da Buisson. In questo paesino convivono strutture ricettive ed attrezzature turistiche ed edifici tipici, lavatoi in pietra e sentierini di collegamento. Incantevole l'alpeggio di Cheneil, ai piedi del Grand Tournalin.
Altro paese legato ad una montagna affascinante e "naturale" è Torgnon, paese che diede il nome alla valle (l'antica Vallis Tornenchia da cui deriva l'attuale nome Valtournenche): ampi panorami e prati molto soleggiati sono il contorno di questo paesino. Come in tutta la valle si "rischia" di incontrare qualche esemplare di fauna alpina: stambecchi, aquile e marmotte la fanno da padrone tra boschi e radure.
Dirimpettaia a Torgnon si trova La Magdaleine, 1650 mslm, sulla sinistra orografica: si conservano nel paesino le tipiche case in legno, i balconi fioriti ed i pascoli.
Caratteristico anche il borgo di Antey-Saint Andrè.
All'imbocco della valle del Cervino si trova Chatillon, un centro che proprio alla sua posizione di "sentinella" deve la sua importanza nella storia valdostana: ne sono testimonianza il castello Baron Gamba, il castello di Ussel o la parrocchiale di San Pietro.
Testimonianze storiche sono diffuse in tutta la valle: pezzi pregiati d'arte alpina sono le antiche chiesette erette in ogni frazione e le vestigia storiche lasciate dall'antica signoria dei Conti Chaillant.

Condividi su  -