artesella1.jpg
L'opera "Il seme" e Villa Strobele (scorri la gallery)
artesella2.jpg
Kodama
artesella3.jpg
Tiglio aperto
artesella4.jpg
Rotazione
artesella5.jpg
La casa che abito
artesella6.jpg
Villaggio vegetale
artesella7.jpg
Foresta vegetale
artesella8.jpg
Foresta vegetale
Autunno

Arte Sella

Arte Sella è un’esposizione permanente dedicata all’Art in Nature, nata nel 1986 e gestita ancora oggi dall’omonima associazione culturale. L’obiettivo è “fare arte nella natura” distanziandosi dai canoni tradizionali lavorando in uno spazio artistico più ampio e soprattutto più libero. L’artista quindi abbandona il ruolo di unico protagonista e nel suo progetto creativo diviene un alleato della Natura. La scelta della collocazione avviene in concerto con la direzione artistica.
Le opere si evolvono con il passare del tempo, in particolare quelle dove la Natura ne è parte integrante (basti pensare al Vilaggio Vegetale ed alla Cattedrale Vegetale che nel 2018 ha raggiunto la  .. maggiore età), ed ogni anno il percorso viene arricchito da nuove opere: ogni visita, quindi, è sempre nuova!

Arte Sella si trova in Val di Sella, una solitaria vallata laterale che si estende verso sud dai dintorni di Borgo Valsugana, in Trentino.

Sono due i percorsi espositivi e tre le aree di visita.
- villa Strobele ed il suo giardino
- il percorso ArteNatura
- l’area di Malga Costa

Nel giardino di Villa Strobele si trovano le prime dieci opere: la stessa Villa è decorata dallo “Spirito di Samarcanda”. La visita dura mezz’oretta e non richiede nessun impegno.

Lasciata Villa Strobele inizia la parte “escursionistica” della visita: il percorso Arte Natura, infatti, impegna per circa 1h30’ fino a Malga Costa. La prima parte è in lieve salita – su ampio tracciato forestale – ed è intervallata da venti opere. Tutte si integrano nel bosco, prendendo vita dalle rocce, dal sottobosco o dagli stessi alberi. Il percorso colma un dislivello di nemmeno duecento metri su uno sviluppo di circa tre chilometri. E' consigliabile acquistare la guida ArteSella per comprendere il significato e le ispirazione delle opere.

L’ultima area di vista è Malga Costa, un tempo centro di pastorizia ed oggi sede di eventi ed incontri culturali. Da qui un percorso circolare di circa un chilometro conduce a sfiorare le ultime trenta opere in un piacevole saliscendi nel bosco.

Il collegamento  Malga Costa - Villa Strobele è garantito da un sentiero, agevole e in falsopiano, che evita di camminare sulla sede della pur non trafficata strada di fondovalle.

L’autunno, con i suoi colori, è la stagione migliore per godere di questo percorso: i colori del foliage creano un’atmosfera davvero suggestiva lungo tutto il percorso ArteNatura e le foglie tinte di infinite tonalità di giallo, ocra e rosso accendono diverse opere tra cui ad esempio il Villaggio Vegetale e la Cattedrale Vegetale.

La visita è ideale anche per chi ha bambini al seguito e, salvo il percoso ArteNatura, si può effettuare anche con un passeggino!

Condividi su  -